Il Fondo Nazionale Innovazione, introdotto nella Legge di bilancio 2019, è una SGR (Sogietà di gestione del risparmio) multifondo che opera esclusivamente attraverso metodologie di Venture Capital e che per ora conta su di un plafond di 1 mdi di euro, gestito dalla Cassa Depositi e Prestiti, allo scopo di acquisire minoranze qualificate del capitale di startup, scaleup e PMI innovative.

Gli investimenti effettuati dai singoli Fondi del FNI in modo selettivo, in conformità con le migliori pratiche del settore, in funzione della capacità di generare impatto e valore sia per l’investimento sia per l’economia nazionale. La selettività, flessibilità e rapidità degli investimenti sono gli elementi che caratterizzano il Venture Capitale come strumento chiave di mercato per lo sviluppo dell’innovazione.

Il FNI interverrà in particolare per sostenere le società che si occupano di:

  • Deep Tech,
  • AI,
  • Blockchain,
  • New Materials,
  • Space,
  • Healthcare,
  • EcoIndustries,
  • AgriTech/Foodtech,
  • Mobility,
  • Fintech,
  • Design/Made in Italy,
  • Social Impact

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *