Caratteristiche dell’agevolazione: con Smart&Start Invitalia finanzia la nascita e la crescita delle startup innovative che hanno un forte contenuto tecnologico, operano nell’economia digitale e valorizzano i risultati della ricerca (spin-off da ricerca).

La dimensione degli investimenti agevolabili: sono finanziabili progetti con investimenti e costi di gestione tra 100.000 euro e 1,5 milioni di euro.

I destinatari dell’agevolazione: Smart&Start è dedicato a Start-up innovative da costituire o già costituite non oltre 60 mesi dalla data di presentazione della domanda.

Le spese agevolabili: con Smart&Start sono ammissibili ai contributi costi di investimento:

  • impianti, macchinari e attrezzature tecnologiche, ovvero tecnico-scientifici, nuovi di fabbrica;
  • componenti hardware e software;
  • brevetti, marchi e licenze;
  • certificazioni, know-how e conoscenze tecniche, anche non brevettate, purché direttamente correlate alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;
  • progettazione, sviluppo, personalizzazione, collaudo di soluzioni architetturali informatiche e di impianti tecnologici produttivi, consulenze specialistiche tecnologiche, nonché relativi interventi correttivi e adeguativi
  • investimenti in marketing e web marketing

Agevola – nei limiti del 20% della spesa totale agevolabile come da elenco ora riportato – anche i seguenti costi di gestione:

  • interessi sui finanziamenti esterni concessi all’impresa;
  • quote di ammortamento di impianti, macchinari e attrezzature tecnologici, ovvero tecnico-scientifici;
  • canoni di leasing ovvero spese di affitto relativi agli impianti, macchinari e attrezzature;
  • costi salariali relativi al personale dipendente, nonché costi relativi a collaboratori aventi i requisiti indicati all’articolo 25, comma 2, Decreto-legge n. 179/2012;
  • licenze e diritti relativi all’utilizzo di titoli della proprietà industriale
  • licenze relative all’utilizzo di software;
  • servizi di incubazione e di accelerazione di impresa.

In quali aree è applicabile: Smart&Start è attivo su tutto il territorio nazionale,

Le agevolazioni previste: Smart&Start prevede come agevolazione (secondo quanto disposto dalla Circolare ministeriale pubblicata il 16.12.2019) un finanziamento agevolato pari all’80% dei costi del progetto, elevabile al 90% se i progetti sono presentati da società sia interamente costituite da donne o con età non superiore a 35 anni oppure prevede la presenza di almeno un esperto con titolo di dottore di ricerca (o equivalente) da non più di 6 anni e impegnato stabilmente all’estero in attività di ricerca o didattica da almeno un triennio.

Per i progetti realizzati in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia è prevista una restituzione del mutuo in misura del 70% rispetto alla somma erogata come finanziamento.

Durata del finanziamento e tasso applicato: Il finanziamento erogato da Invitalia avrà durata massima di n. 10 anni, a partire dalla conclusione degli investimenti agevolabili; il finanziamento inoltre è regolato a tasso zero.

I parametri di valutazione ed i relativi punteggi:

I punteggi ora indicati potranno essere maggiorati per le seguenti premialità:

  • si attribuisce un punteggio aggiuntivo, pari a +0,5, al parametro A.2, nel caso l’azienda richiedente si doti di un rating di legalità, qualora non sia già raggiunto il relativo punteggio massimo
  • si attribuisce un punteggio massimo ai criteri di valutazione A e C nel caso di partecipazione al capitale della società richiedente da parte di investitore qualificato
  • si attribuisce un punteggio massimo al criterio di valutazione D, in caso di collaborazione con incubatori e acceleratori d’impresa, compresi gli innovation hub
  • si attribuisce un punteggio massimo al parametro di valutazione D.2, in caso di collaborazione con organismi di ricerca
  • si attribuisce un punteggio aggiuntivo, pari a +1 ai parametri B.1 e D.1 nel caso di imprese già operanti al Centro-Nord che realizzano piani di impresa al Sud, qualora non sia già raggiunto il relativo punteggio massimo

Come presentare domanda di agevolazione: le domande possono essere inviate esclusivamente online attraverso la piattaforma web di Invitalia; Per richiedere le agevolazioni è necessario registrarsi ai servizi online di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario.

Una volta registrati, accedere all’area riservata per compilare direttamente online la domanda, caricare il business plan e gli allegati.

Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC): a) per le società già costituite: la domanda deve essere presentata dal rappresentante legale della società che la deve firmare digitalmente; b) per le società non costituite: la domanda deve essere presentata dalla persona fisica referente del progetto che la deve firmare digitalmente. Il referente del progetto deve essere uno dei futuri soci della società.

Al termine della compilazione del piano di impresa e dell’invio telematico della domanda e dei relativi allegati, verrà assegnato un protocollo elettronico.
Non ci sono scadenze né graduatorie. Invitalia valuta le domande in base all’ordine di arrivo, fino ad esaurimento dei fondi.
La valutazione prevede una verifica formale e una valutazione di merito, compreso il colloquio con gli esperti di Invitalia, e si conclude in 60 giorni, salvo eventuali richieste di integrazione dei documenti.

I contenuti del Piano d’impresa – le principali voci
A) ELEMENTI DI INNOVAZIONE DELL’INIZIATIVA IMPRENDITORIALE
A.1 Descrivere il carattere innovativo dell’idea alla base del piano di impresa, in riferimento alla introduzione di un nuovo prodotto e/o servizio, ovvero di nuove soluzioni organizzative o produttive
A.2 Descrivere eventuali brevetti (o domande di brevetto) a tutela dei prodotti/servizi e/o dei processi B) ANALISI DEL MERCATO E RELATIVE STRATEGIE
B) ANALISI DEL MERCATO E RELATIVE STRATEGIE
B.1 Descrivere le caratteristiche del mercato di riferimento: trend – grado di concentrazione – barriere all’ingresso – stadio del ciclo di vita del prodotto/servizio (SPECIFICARE FONTI)
B.2 Individuare i segmenti di mercato, la tipologia di clientela soddisfatta, specificare i relativi criteri di quantificazione (SPECIFICARE FONTI)
B.3 Indicare i bisogni da soddisfare (espressi, latenti e indotti)
B.4 Descrivere i principali concorrenti diretti e/o indiretti, le loro caratteristiche ed i relativi punti di forza/debolezza (SPECIFICARE FONTI)
B.5 Descrivere il vantaggio competitivo e la relativa difendibilità: durata (rapidità con cui si esaurisce); imitabilità (possibilità per i concorrenti di poterlo imitare); trasferibilità (possibilità per i concorrenti di poterlo acquisire sul mercato); riproducibilità (possibilità per i concorrenti di poterlo sviluppare autonomamente al loro interno).
B.6 Prodotti/servizi
B.7 Descrivere il grado di sviluppo del prodotto/servizio (fasi di progettazione /sviluppo /realizzazione effettuate o da effettuare, eventuale realizzazione di test funzionali, di sicurezza, di mercato e risultati conseguiti)
B.7 Descrivere il grado di sviluppo del prodotto/servizio (fasi di progettazione /sviluppo /realizzazione effettuate o da effettuare, eventuale realizzazione di test funzionali, di sicurezza, di mercato e risultati conseguiti)
B.9 Indicare i canali commerciali e l’organizzazione delle vendite
B.10 Descrivere le strategie promozionali (con indicazione del budget dedicato) B.11 Obiettivi di vendita
C) ASPETTI TECNICI
C.1 Descrivere il processo produttivo e il dettaglio degli eventuali elementi di innovazione
C.2 Descrivere gli assetti tecnico-produttivi già presenti per lo svolgimento del processo produttivo , gli eventuali assetti futuri e i fattori della produzione
C.3 Descrivere la struttura organizzativa, evidenziando gli eventuali fabbisogni di know-how e di professionalità specifiche esterne alla compagine
C.4 Descrivere la struttura organizzativa, evidenziando gli eventuali fabbisogni di know-how e di professionalità specifiche esterne alla compagine
C.6 Motivare il dimensionamento del piano degli investimenti in relazione alla stima delle quantità prodotte a regime (valido nel caso in cui il piano d’impresa comprende le spese d’investimento di cui al punto 10 della Circolare e ss.mm.ii.)
C. 9 Piano dei costi di gestione
C.12 indicare le autorizzazioni e/o le certificazioni necessarie per lo svolgimento dell’attività proposta.

Comments (10)

  1. Matt
    August 3, 2020

    always i used to read smaller content which as well clear their motive,
    and that is also happening with this post which I am reading here.

    My web page … Royal CBD

  2. Sherlene
    August 19, 2020

    Howdy! This post couldn’t be written any better! Reading through this article reminds me of my previous
    roommate! He continually kept preaching about this. I will send this information to him.
    Pretty sure he’ll have a good read. Many thanks for sharing!

    Also visit my blog :: free xbox codes generator

  3. Ferdinand
    August 19, 2020

    No matter if some one searches for his vital thing, thus he/she wants to be available that in detail, thus that thing is maintained over here.

    My page – free xbox codes generator

  4. Myles
    August 19, 2020

    I simply couldn’t depart your web site prior to suggesting that I actually loved the usual info an individual provide
    in your guests? Is gonna be back steadily to inspect new posts

    Feel free to visit my blog :: free itunes gift card codes generator

  5. Garrett
    August 19, 2020

    Admiring the time and energy you put into your blog and detailed
    information you present. It’s awesome to come across a blog every once in a while that isn’t the same outdated rehashed information. Great read!
    I’ve bookmarked your site and I’m adding your RSS feeds to my Google account.

    my blog post – free itunes codes generator.itunes gift card generator

    • Luigi Nardullo
      September 1, 2020

      please do! and thank you

  6. Marko
    August 19, 2020

    I am really impressed with your writing skills as well as with the layout on your weblog.
    Is this a paid theme or did you modify it
    yourself? Either way keep up the nice quality writing,
    it’s rare to see a nice blog like this one nowadays.

    Also visit my homepage :: itunes gift card codes generator

  7. Esther
    August 19, 2020

    For latest news you have to go to see world-wide-web and on web I found this website as a finest web site for newest updates.

    my web-site free itunes codes

  8. Lorena
    August 23, 2020

    I am no longer positive the place you’re getting your info, but good topic.

    I must spend some time learning more or working out
    more. Thanks for excellent information I was on the
    lookout for this information for my mission.

    Feel free to visit my site; magazin pescuit

  9. Clarita
    August 27, 2020

    Thanks very interesting blog!

    my web site see more

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *